Social Signal

Piedi Freddi ? Consigli per scoprire le cause e risolverle definitivamente

piedi freddi cause

Dormi con una persona che ha i piedi freddi? Sai quali sono le cause del suo disturbo?

I piedi gelati sono uno dei maggiori problemi che riguardano uomini e donne di tutte le età, specialmente in inverno. Le cause non sono così scontate, a volte possono anche nascondere qualche problema più grave. Ci sono tuttavia rimedi naturali facili e veloci che possono aiutare ad alleviare la sensazione di freddo ai piedi.

Quali sono le cause ?

È molto importante per il nostro organismo avere una temperatura corporea costante.

Spesso capita che in inverno i più “freddolosi” si sentano in difficoltà e a volte basta una doccia calda per fare passare tutto. Tuttavia non sempre è solo un “problema invernale”. Se ci troviamo ad avere spesso freddo ai piedi (anche quando la temperatura esterna non è così bassa da poter essere considerata una causa reale), è possibile ci sia qualche problema riguardante l’apparato circolatorio.

Di solito gli arti gelati sono associati alla pressione bassa, ma non è sempre questa la causa.

Da non sottovalutare come fattori di rischio, sono l’anemia (dunque una carenza di vitamina B12), un fungo (ovvero la candida che sempre più spesso interessa la popolazione a livello mondiale) e addirittura vari tipi di allergie.

Non inoltre dimentichiamo l’ipotiroidismo. Per questo è sempre bene confrontarsi con il proprio medico per trovare la possibile soluzione a questi problemi.

L’ultimissima causa che elenchiamo è piuttosto importante

Mani e piedi freddi d’estate: meglio parlarne con il medicomedico

Mani e piedi freddi, dita d’un pallore terreo, all’improvviso. Non è una malattia vera e propria, bensì un disturbo che si ripresenta via via per una fragilità dei piccoli vasi sanguigni delle estremità degli arti con la comparsa anche di dolore e, nel tempo, ulcere fino alla cancrena. Si tratta del fenomeno di Raynaud, un segnale che spesso può considerarsi espressione di una malattia più generalizzata, la sclerosi sistemica.

Mille casi l’anno – E’ un problema immunitario, dove l’organismo agisce cioè contro sè stesso, che colpisce 25mila persone in Italia con mille nuovi casi l’anno, specie nel sesso femminile. La fascia d’età maggiormente interessata è fra i 40 e i 50 anni, la forma più grave si riscontra invece fra i 20 ed i 25 anni. Provoca, col tempo, indurimento della pelle (il volto senza espressione, per l’incapacità a corrugare la fronte, labbra più piccole e sottili) e degli organi interni quali polmone (70% dei casi), reni, cuore e circolazione, con un andamento irreversibile.

Non perdiamo tempo a andiamo ad ascoltare il parere del medico.

Rimedi naturali contro i piedi freddi

Il primo consiglio da seguire, è sicuramente quello di avere uno stile di vita sano ed equilibrato, con un occhio di riguardo ad una dieta a base di vitamine e sali minerali, associata a esercizio fisico.

È inoltre opportuno smettere di fumare e ridurre gli alcolici quando ci sono temperature molto basse. Importante è massaggiare spesso piedi e gambe con olii e movimenti circolari, magari dopo pediluvi dalle varie temperature, (freddi, tiepidi e caldi) per dare una spinta alla circolazione sanguigna.


Leggi qui un articolo completo: “Come massaggiare i piedi

 

 

 


Alimentazione: alcuni segreti naturali

Non solo massaggi o pediluvi: contro il malessere per il freddo agli arti inferiori è anche possibile adottare qualche strategia “alimentare”.

Tra i più importanti aiuti naturali, ricordiamo il mirtillo rosso, alleato importante grazie al suo infuso che ha poteri foglia di ederavasodilatatori per vene e capillari.

Non va dimenticato anche un impacco caldo di foglie d’edera, preparabile secondo le modalità d’infusione del mirtillo rosso: bastano 15 minuti in acqua calda per questo tipo di foglie. Bisogna poi immergere un asciugamano in cotone per poi adagiarlo sui piedi freddi. Sentirete da subito una calda sensazione avvolgente.

È consigliabile ripetere l’operazione quotidianamente, magari prima di andare a letto, quando la temperatura corporea dei piedi si abbassa naturalmente.

Un altro infuso importante è di sicuro quello allo zenzero, potente antiossidante, anch’esso facilmente preparabile. Il segreto dello zenzero è quello di lasciarlo in infusione in acqua calda per 15/20 minuti. Più lo si lascia lì, più la sensazione “quasi piccante” che esso rilascia, aumenterà.

Infine, il classico rimedio, forse il più usato e tramandato di generazione in generazione: il peperoncino fresco. I piedi freddi non saranno davvero più un problema: la dieta mediterranea che tra i suoi piatti cardine ha gli spaghetti aglio, olio e peperoncino sarà quindi un ottimo rimedio sia per il freddo ai piedi… Sia per la gola!

 

Social Signal

Leave a Response