Social Signal

Perché il gonfiore ai piedi e alle gambe non è sempre semplice da definire e da risolvere? Cerchiamo di farlo, in questo articolo.

gonfiore ai piedi

Il gonfiore a gambe e piedi è un problema che è molto diffuso tra le donne ma anche tra gli uomini, e che molto spesso è alquanto fastidioso oltre che antiestetico.

Chi ne soffre, infatti, oltre al dolore deve far fronte pure ad un continuo prurito che è associato talvolta a formicolio per quella che, tra l’altro, è una patologia che non è strettamente legate all’età in quanto può colpire i giovani come i meno giovani.

piedi gonfiConosciamo le cause

La patologia, può manifestarsi in tanti modi:

  • piedi gonfi;
  • gambe gonfie, pesanti e doloranti;
  • caviglie che scoppiano.

Il problema è di norma legato all’accumulo di acqua nei tessuti, cioè alla cosiddetta ritenzione idrica che può essere risolta mantenendo il corpo sempre ben idratato, bevendo tutto il giorno.

In certi casi però il problema della ritenzione può persistere. A questo punto le soluzioni sono:

  1. o si va dal medico al fine di farsi prescrivere dei farmaci,
  2. oppure per evitare controindicazioni ed effetti collaterali è possibile curarsi utilizzando dei rimedi e dei prodotti che sono naturali.

Si stima che il 30% della popolazione italiana, almeno una volta ogni tanto, soffre di gonfiore ai piedi e alle gambe per cause che possono essere collegate allo stare troppo fermi oppure troppo in piedi durante l’arco della giornata.

Altre volte è strettamente correlato a posizioni errate che si tendono ad avere sul posto di lavoro. Inoltre, tra le cause scatenanti rientrano pure l’obesità e l’assunzione per lungo tempo di farmaci diuretici.

Un’altra causa piuttosto ricorrente è l’utilizzo di scarpe con i tacchi molto alti (per molte ore di seguito). Leggi qui un articolo, sull’argomento.

Rimedi naturali contro il gonfiore a gambe e piedi

Uno dei rimedi più comuni è rappresentato dal pediluvio, magari la sera prima di andare a dormire, con il doppio vantaggio rappresentato dal fatto che si tonifica la pelle e nello stesso tempo si favorisce il ripristino della circolazione sanguigna.

Il pediluvio una volta al giorno, al fine di contrastare la ritenzione idrica, deve essere associato comunque ad una dieta equilibrata bevendo poco e spesso durante tutto l’arco della giornata, ed assumendo alimenti che sono in grado di eliminare le tossine dal nostro corpo, come per esempio la cipolla che funziona come un antisettico naturale.

Tra i rimedi naturali, essendo degli ottimi depuranti, rientrano pure le bevande specifiche per risolvere il problema di gonfiore agli arti inferiori come quelle a base di tè verde aggiungendo per esempio qualche pezzetto di rosmarino.

L’attività fisica, o semplicemente mezz’ora di passeggiata al giorno, aiuta inoltre a risolvere i problemi di gonfiore a gambe e piedi, mentre per quel che riguarda l’alimentazione sono sconsigliati i cibi troppo salati in quanto sono proprio quelli che favoriscono la ritenzione idrica ed il conseguente accumulo di liquidi nei tessuti.

massaggio gambe

Massaggi a gambe e piedi contro il gonfiore

Per ridurre il problema del gonfiore, anche i massaggi possono rappresentare un ottimo rimedio agendo in particolare sul muscolo plantare e sui polpacci.

Partendo dal basso, occorre massaggiare la gamba verso l’altro al fine di facilitare l’eliminazione dei liquidi in eccesso e, quindi, della ritenzione idrica.

Ed il tutto meglio se il massaggio viene effettuato utilizzando lozioni ed oli come per esempio quelli che sono a base di Ginkgo oppure di menta piperita.

Fitoterapia per aiutare a sgonfiare piedi e gambe

caviglie gonfie

Spesso il gonfiore ai piedi e alle caviglie si manifesta nei periodi estivi, quando c’è più caldo ed è più frequente avere gli arti inferiori gonfi in quanto è più probabile avere problemi di ritenzione idrica legati ad un’eccessiva sudorazione ed al mancato reintegro dei liquidi in maniera ottimale.

Ed allora, prima che arrivi l’estate, per prevenire il problema si possono fare dei trattamenti fitoterapici a base per esempio di tinture, di pomate, ed anche di composti in granuli che, a base di erbe benefiche, preparano gli arti inferiori ad affrontare la stagione estiva senza dover poi soffrire di dolore, stanchezza e gonfiore.

Rimedi in farmacia contro il gonfiore ai piedi e alle gambe

Se i rimedi naturali si rivelano inefficaci nella cura del gonfiore, dopo aver consultato un medico, si può ricorrere ai farmaci attenendosi sempre al rispetto delle dosi prescritte. Per esempio, il medico può prescrivere farmaci che sono a base di Oxerutina (sostanza che appartiene alla famiglia dei flavonoidi, e viene estratta dai fiori e dalle foglie della Sophora Japonica).

In particolare, l’Oxerutina ha un potere antiossidante e permette di alleviare i sintomi legati alla fragilità capillare ed all’insufficienza venosa. Allo stesso tempo, l’assunzione del medicinale faciliterà la microcircolazione ed andrà a rinforzare le pareti venose.

Social Signal

Leave a Response